Costolette ai chicchi di melagrana

Costolette ai chicchi di melagrana
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    620 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 800 g di Costolette di maiale
  • 1 Melagrana
  • 120 g di Chicchi di melagrana gią sgranati
  • 2 Mele
  • 200 g di Carote tagliate a fiammifero
  • Erba cipollina
  • 8 cl di Vino bianco secco
  • 4 cucchiai di Brandy
  • 60 g di Burro
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Lavate le mele e affettatele molto sottilmente. Tagliate a metà la melagrana e spremetela con lo spremiagrumi.

● In una padella antiaderente fate sciogliere metà dose di burro e, a fuoco vivo, fatevi saltare velocemente le carote e le mele. Unite poca acqua, regolate di sale e cuocete per circa 5 minuti; spegnete e tenete in caldo. 

●  In un’altra padella lasciate fondere il burro rimasto, aggiungete le costolette e fatele dorare a fuoco abbastanza vivace per 7-8 minuti, girandole a metà cottura. Regolate di sale e di pepe, quindi bagnate con il succo di melagrana e il vino e proseguite la cottura per altri 2-3 minuti, rigirando via via la carne. Sfumate con il brandy, aggiungete i chicchi di melagrana e fate insaporire ancora per qualche minuto, in modo che il maiale risulti cotto all'interno ma non stopposo.

● Servite subito la carne disponendo ogni costoletta su un letto di mele e carote; bagnate la carne con il sughetto, distribuite i chicchi di melagrana e spolverate con erba cipollina tritata.

Margherita Pini

I consigli di Margherita

● Prima di dorare le fette di maiale, fate scaldare nella padella 20 g di pancetta dolce (o affumicata) a persona. Insieme al sapore della melagrana il sugo acquisterà un gusto molto accattivante.

● Se non trovate i chicchi già sgranati della melagrana, potete sgranarla voi in anticipo e mantenere i chicchi in frigorifero, chiusi in una ciotola coperta. Incidete in orizzontale la calotta del frutto, quella dove è presente una specie di coroncina, e toglietela. Vedrete che sotto il frutto è come diviso in 6 parti da pellicine bianche. Incidete la buccia in verticale, seguendo le pellicine, e potrete dividere la melagrana in 6 spicchi, che sarà abbastanza facile sgranare, sia direttamente che battendo con un cucchiaio o con la lama di un coltello sulla buccia. Mentre effettuate questa operazione tenete sotto gli spicchi un contenitore, perché alcuni dei chicchi si romperanno e rilasceranno il loro succo, che potrete così recuperare.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. OTTIMO

  2. buoni

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento