Entrecôte al roquefort

Entrecôte al roquefort
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    10 min

  • Calorie a porzione

    630 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 1 recensione

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 4 Entrecote di manzo alte 2 cm
  • 160 g di Roquefort
  • 180 ml di Panna da cucina
  • 6 cucchiai di Brandy
  • Sale grosso
Preparazione

• In un pentolino fate ridurre il brandy di circa la metà a fiamma bassa, poi versate la panna e portatela a leggera ebollizione, lasciandola sul fuoco per circa 2 minuti.

• Unite il roquefort tagliato a dadini e mescolate finché si sarà sciolto. Spegnete e tenete in caldo.

• Fate scaldare una piastra spessa su fuoco vivace. Appoggiatevi le entrecôtes e cuocetele da una parte per 3-4 minuti circa, finché compariranno dei succhi sulla superficie visibile.

• Giratele con una pinza da cucina, così non le bucherete. Cuocetele per altri 3-4 minuti dall’altra parte e poi scottatele su tutti i bordi, brevemente, tenendoli in verticale con la pinza.

• Trasferite le entrecôtes sui piatti dei commensali, conditele con un pizzico di sale grosso e aspettate 3-4 minuti, in modo che i succhi si distribuiscano bene all’interno della carne.

• Distribuite la salsa al roquefort nelle ciotoline individuali e servite.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Per la riuscita ottimale del piatto, se avete un po' di tempo fate riposare la carne fuori dal frigo, a temperatura non superiore ai 18°C per almeno un'ora, coperta da un panno e su una superficie che permetta lo scolo di liquidi eventualmente presenti.

• Preferite carni che provengono da allevamenti non intensivi. La Chianina è molto adatta, perché deve essere allevata al pascolo e non si adatta all'ingrasso forzato: sarete così sicuri di usare una carne di ottima qualità, gustosa e tenera.

• Servite le vostre entrecôtes con un contorno di patatine fritte, che stanno molto bene con la salsa o con delle verdure, ma cotte semplicemente, dato che già la salsa ha già un sapore molto forte e particolare.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Deliziosa

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento