Pollo ripieno di macinato e formaggio

Pollo ripieno di macinato e formaggio
  • pollo da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    35 min

  • Tempo di cottura

    1 H 10 min

  • Calorie a porzione

    580 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata in qualsiasi giorno della settimana, si ha bisogno di idee creat... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 1 Pollo disossato
  • 100 g di Macinato di pollo
  • 100 g di Macinato di maiale
  • 200 g di Macinato di vitello
  • 1 mazzo di Asparagi
  • 100 g di Pancarré
  • 100 ml di Latte
  • 1 Uovo
  • 40 g di Pecorino
  • 40 g di Pistacchi sgusciati
  • 10 cl di Vino bianco secco
  • Paprika dolce
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Mondate gli asparagi eliminando la parte dura dei gambi, quindi metteteli in una pentola alta e stretta, con 4-5 cm di acqua bollente salata, in modo che le punte siano fuori dall’acqua. Mettete il coperchio e lessateli per 10 minuti circa, a fine cottura scolateli, mettete da parte le punte e tritate finemente il resto.

● In una ciotola amalgamate le carni macinate, i gambi degli asparagi tritati, il pane ammorbidito nel latte e strizzato, l’uovo, il pecorino grattugiato e i pistacchi tritati grossolanamente. Salate, pepate e mescolate bene in modo che tutto sia perfettamente amalgamato.

● Appoggiate il pollo disossato con la parte della pelle sul tagliere, e salatelo leggermente all’interno. Farcitelo con il ripieno, riempiendo bene tutti i vuoti ma non forzate troppo per evitare di romperlo.

● Cucite i lembi di pelle del pollo con ago e filo, facendo dei punti ravvicinati (tipo sopraggitto) perché il ripieno non fuoriesca; chiudete così tutti gli eventuali tagli che trovate nella pelle, ricomponendo il più possibile la forma del pollo.

● Cospargete l’esterno del pollo con sale, pepe e paprika, adagiatelo in una teglia foderata con carta da forno, copritelo con alluminio e mettetelo in forno statico già caldo a 200ºC per circa 30 minuti. Tiratelo fuori, togliete l’alluminio e versate il vino bianco. Rimettete in forno senza ricoprirlo, dopo 10 minuti abbassate il forno a 180°C e cuocetelo altri 20 minuti circa, bagnandolo ogni tanto con il liquido di cottura per insaporirlo.

● A cottura ultimata, lasciate intiepidire, tagliate il pollo a fette non troppo sottili e servitelo con le punte degli asparagi leggermente scaldate in padella con un filo d’olio e condite alla fine con un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone; completate il piatto con una spolverata di paprika.

Margherita Pini

I consigli di Margherita

● Se vi avanza del ripieno, potete preparare delle polpettine con le mani inumidite, da cuocere insieme al pollo, aggiungendole negli ultimi 20 minuti di cottura.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. mi piace

  2. buono

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento