Terrina d'anatra

Terrina d'anatra
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    50 min

  • Calorie a porzione

    680 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 1 Petto d'anatra
  • 400 g di Macinato di maiale
  • 40 g di Nocciole sgusciate
  • 40 g di Pistacchi sgusciati
  • 2 Scalogni
  • 2 spicchi di Aglio
  • 2 Uova
  • 2 cucchiai di Farina 0
  • 8 cl di Cognac
  • 1 cucchiaino di Erbe di Provenza secche
  • 1 cucchiaino di Pepe di Cayenna
  • 4 foglie di Alloro
  • 1 ciuffetto di Prezzemolo
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe in grani
Preparazione

• Togliete la pelle al petto di anatra facendo in modo che non si rompa, e dividetela in tante parti quante sono le terrine. Appoggiateli, con l’esterno in basso, sul fondo delle terrine monoporzioni occorrenti, facendoli risalire un po’ verso i bordi, così da formare una specie di ‘cestino’.

• Sbucciate scalogni e aglio, tritateli finemente insieme al prezzemolo e mettete il trito in una ciotola capiente.

• Tritate grossolanamente la carne dell’anatra (potete anche tagliarla a dadini molto piccoli) e unitela al trito di odori. Aggiungete la carne di maiale, le uova e la farina setacciata; condite con le erbe di Provenza, il pepe di Cayenna, un buon pizzico di sale, pepe macinato al momento, l’olio e mescolate bene.

• Tritate non troppo finemente con il mixer le nocciole e i metà dei pistacchi, procedendo a scatti perché non si riducano a crema.

• Unite anche questo trito alla carne, aggiungete i pistacchi lasciati interi e il Cognac, mischiando per ottenere un impasto omogeneo.

• Distribuite il composto ottenuto nelle terrine preparate e pressatelo bene perché rimanga compatto. Ponete sopra una foglia di alloro e poi rigirate il composto aiutandovi con la pelle, che alla fine si troverà sulla superficie: fate solo attenzione a non romperla.

• Ponete le terrine in forno preriscaldato a 180-200°C per circa 50 minuti. Sfornatele e conservatele a temperatura ambiente per un paio di ore, poi mettetele in frigo a raffreddare. Se lo desiderate, potete anche servire le terrine tiepide.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. un aleccornia

  2. Buonissima

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento