Insalata di gamberi, misticanza e pomodorini

Insalata di gamberi, misticanza e pomodorini
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    2 min

  • Calorie a porzione

    450 Kcal

  • Note


4,7 stelle in base a 3 recensioni

L'Insalata di gamberi, misticanza e pomodorini è un tripudio di ingredienti sani e nutrienti, ed è una ricetta leggera e facile da preparare. Piatto fresco e colorato, questa è una insalata nutriente ma con poche calorie, ideale pe... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 800 g di Gamberi
  • 100 g di Cicorie e Lattughine miste (misticanza)
  • 40 g di Rucola
  • 16 Pomodorini rossi
  • 8 Ravanelli
  • 1 Limone bio
  • Coriandolo
  • 8 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale e Pepe
Preparazione

• Preparate un’emulsione con olio, succo di limone, un po’ della sua scorza grattugiata e un pizzico di sale e pepe.

Sgusciate i gamberi lasciando la coda, sciacquateli e lessateli in acqua bollente appena salata per 2 minuti circa (da quando riprende il bollore).

• Scolateli bene, trasferiteli in un’insalatiera capiente e fateli intiepidire; conditeli con l’emulsione preparata, mescolateli e lasciateli marinare.

• Nel frattempo lavate tutte le verdure. Togliete le foglie dei ravanelli, mondatele e asciugatele perfettamente, insieme alla misticanza e alla rucola (per questa operazione è perfetta la centrifuga manuale). 

• Riducete a fettine il corpo dei ravanelli (dopo aver tolto la radichetta) e tagliate a metà i pomodorini.

• Disponete nell’insalatiera le foglie dei ravanelli, la misticanza, la rucola, i ravanelli e i pomodorini, profumate con qualche fogliolina di timo e dell’aneto e poi regolate di sale. Mescolate e servite l’insalata, accompagnandola con fettine di limone.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• I gamberi devono essere sodi e non molli, con un odore di mare da freschi e un gusto intenso e gradevole una volta cotti.

• Non gettate gusci, testa e zampe: potrete ottenere un ottimo fumetto di gamberi.

• Se scartate le foglie di ravanello perché non ne gradite molto il sapore, usatele per preparare una crema di verdure, aggiungendo altri vegetali a piacere: daranno un sapore molto particolare. Oppure lessatele e arricchitevi una frittata. Altra possibilità è quella di soffriggerle dolcemente con aglio e olio, e usarle come base per un risotto.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. OTTIMI

  2. ottima proposta

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento