Bocconcini di tonno all'avocado

Bocconcini di tonno all'avocado
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    10 min

  • Tempo di cottura

    5 min

  • Calorie a porzione

    550 Kcal

  • Note

    45 minuti di marinatura


5 stelle in base a 3 recensioni

Portate in tavola tutto il gusto e il sapore del mare con i Bocconcini di tonno all’avocado, una sfiziosa ricetta di secondo di pesce diverso dal solito, da proporre in tutte le occasioni, nel menu settimanale per tutta la famiglia come nelle cene pi&... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 600 g di Tonno fresco in tranci
  • 2 Avocado
  • 2 Lime bio
  • Coriandolo
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per l'emulsione)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per condire)
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Preparate un’emulsione mescolando il succo dei lime, l'olio e poi sale, pepe e coriandolo; quindi dividetela in 2 ciotole. 

● Tagliate il tonno a cubetti e mettetelo a marinare in una delle due ciotole. Tagliate l'avocado in due, ruotate le metà intorno al nocciolo, una in un verso e l'altra nel verso opposto, così da staccarle. Togliete il nocciolo con un coltellino, poi sbucciate l'avocado e tagliatelo a dadini, che metterete subito nell'altra ciotola con l'emulsione. Riponete il tutto in frigo e lasciate insaporire per 45 minuti.

● Scaldate una padella grande, versatevi il tonno sgocciolato dal liquido di marinatura e fate cuocere per circa 3-4 minuti a fuoco vivace, fino a quando inizierà a prendere colore; unite la polpa di avocado e lasciate cuocere per 1 altro minuto circa.

● Condite i bocconcini di tonno e di avocado un filo d’olio a crudo e una spolverata di pepe e servite.

Lia Pisano

I consigli di Lia

In questa ricetta il tonno potrebbe non raggiungere internamente i 60°C, temperatura a cui i parassiti (anisakis) eventualmente presenti, muoiono. Per evitare spiacevoli inconvenienti, quando comprate il pesce crudo fresco (da utilizzare crudo o poco cotto come in questa ricetta), bisognerebbe congelarlo prima per almeno 96 ore, in modo di avere la certezza di neutralizzare il parassita. Il pesce già eviscerato è comunque più sicuro.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. Beatrice 6 Maggio 2016

    davvero buoni

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento