Nasello in guazzetto

Nasello in guazzetto
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    10 min

  • Tempo di cottura

    25 min

  • Calorie a porzione

    470 Kcal

  • Note


4,8 stelle in base a 5 recensioni

Portate in tavola tutto il gusto e il sapore del mare con il Nasello in guazzetto, una sfiziosa ricetta di secondo di pesce diverso dal solito, da proporre in tutte le occasioni, nel menu settimanale per tutta la famiglia come nelle cene più raffinat... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 800 g di Nasello in tranci
  • 400 g di Pomodori pelati
  • 600 g di Patate
  • 40 g di Olive nere
  • 1 Cipolla dorata
  • Peperoncino
  • Prezzemolo
  • 1 bicchiere di Acqua
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
Preparazione

• Sbucciate e tritate finemente la cipolla.

• Versate l’olio in un tegame, aggiungete la cipolla e lasciatela rosolare a fuoco basso per circa 5 minuti. Quindi unite i pomodori pelati tagliati grossolanamente, un pizzico di peperoncino e l’acqua. Salate leggermente, riportate a leggera ebollizione e lasciate cuocere a fiamma bassa per 4-5 minuti.

• Nel frattempo pelate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti di 3-4 cm, versatele nel tegame e lasciate cuocere per 7-8 minuti, coprendo con un coperchio e girando piano, di tanto in tanto.

• Quindi unite il nasello, tagliato a cubetti delle stesse dimensioni delle patate e le olive, quindi lasciate cuocere per 8-10 minuti circa. Mescolate molto delicatamente ogni tanto e, se necessario, aggiungete un poco di acqua bollente; verso fine cottura regolate di sale.

• Togliete dal fuoco il tegame, spolverate con del prezzemolo fresco tritato e servite.

Lia Pisano

I consigli di Lia

• Per dare un sapore più deciso al piatto potete unire, oltre alle olive, anche una manciata di capperi ben dissalati in acqua.

• Vi suggeriamo di servire il nasello accompagnato da fette di pane che avrete fatto tostare nel grill per circa 5 minuti, fino a quando non saranno ben dorate: saranno ottime da intingere nel guazzetto.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

5 Recensioni

  1. Filomena 19 Marzo 2018

    da provare

  2. buonissimo

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento