Orata ripiena con patate

Orata ripiena con patate
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    40 min

  • Tempo di cottura

    50 min

  • Calorie a porzione

    580 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Sfiziosa e originale, l'Orata ripiena con patate non può mancare sulla tavola delle grandi occasioni o delle feste. L'Orata ripiena con patate è un profumatissimo piatto che sprigiona tutto il sapore della brezza marina, sicuramen... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 4 Orate da 300 g
  • 900 g di Patate
  • 1 Cipolla dorata
  • 1 Limone bio
  • 40 g di Farina 0
  • 40 g di Amido di mais (maizena)
  • Rosmarino fresco
  • Timo fresco
  • Prezzemolo fresco
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Olio di semi di girasole spremuto a freddo
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Squamate ogni orata con l’attrezzo apposito o con un coltello affilato, passandolo varie volte dalla coda alla testa.

• Usando un coltello appuntito praticate due incisioni lungo il dorso di ogni orata; la lama dovrà staccare lateralmente i filetti dalla lisca centrale, senza arrivare a tagliare il ventre in fondo. Il dorso si aprirà leggermente a libro. 

• Tagliate ora la lisca con le forbici dalla parte della testa, staccatela delicatamente dalla polpa, tagliatela poi dalla parte della coda e toglietela. 

Eliminate le viscere e tagliate via le branchie, poi sciacquate i pesci sotto l’acqua corrente. Asciugateli e diliscateli con una pinzetta.

• Tritate finemente qualche foglia di prezzemolo, rosmarino e timo, unite un pizzico di sale e pepe, un po’ di scorza grattugiata di limone e qualche goccia del suo succo. Massaggiate delicatamente l’interno delle orate con questo composto e lasciatele riposare in un luogo fresco mentre preparate le patate e la cipolla.

• Sbucciate 2/3 circa delle patate, tagliatele a tocchetti e mettetele in una teglia con un fondo di olio. Conditele con sale e pepe e lasciatele cuocere per circa 20 minuti in forno già caldo a 180°C (funzione statica).

• Pelate le patate avanzate e tagliatele a bastoncini. Friggetele in abbondante olio di semi caldo, scolatele e mettetele su carta da cucina.

• Mondate la cipolla e tagliatela a fettine non troppo sottili, poi lavatela e asciugatela perfettamente.

• In un sacchetto mescolate farina e amido, versatevi le fettine preparate e agitate il sacchetto perché se ne ricoprano in modo uniforme, poi scrollatele per levare l’infarinatura in eccesso.

• Friggetele, poche alla volta, nello stesso olio che avete usato per le patate. Appena saranno dorate, toglietele e appoggiatele su carta da cucina.

• Spennellate la pelle dei pesci con un filo di olio di oliva, appoggiatele nella teglia con le patate e infornate per circa 15 minuti.

• Inserite all’interno dei pesci le patate e le cipolle fritte e rimettete in forno per altri 5 minuti circa, facendo attenzione che gli ingredienti non si coloriscano troppo.

• Sfornate e servite immediatamente, accompagnando con fettine di limone.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. ottima ricetta la segno

  2. lo provo

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento