Salmone fritto con patatine

Salmone fritto con patatine
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    710 Kcal

  • Note


4,9 stelle in base a 14 recensioni

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 800 g di filetti di Salmone
  • 800 g di Patate
  • 1 Uovo
  • 60 g di Farina 0
  • 120 g di Pangrattato
  • 1 Limone bio
  • Olio di semi di arachidi spremuto a freddo
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Lavate le patate, sbucciatele, tagliatele a bastoncini e mettetele in acqua fredda.

• In una ciotola mescolate il succo di limone, un po’ della sua scorza grattugiata e un pizzico di pepe. Ponetevi i filetti di salmone, girateli per condirli bene, coprite con la pellicola alimentare e metteteli da parte in un posto fresco.

• Versate l’olio in una padella antiaderente con i bordi abbastanza alti e fatelo scaldare, intanto scolate le patate e asciugatele perfettamente.

• Quando l’olio è arrivato a temperatura, calatevi le patate e fatele friggere, girandole ogni tanto con attenzione perché risultino dorate in modo uniforme. Quando sono pronte prelevatele con una schiumarola e mettetele su un vassoio coperto di carta da cucina, perché perdano l’unto in eccesso. Tenetele in caldo nel forno caldo a 80°C.

• Nel frattempo avrete preparato tre ciotole: una con la farina, la seconda con l’uovo sbattuto e la terza con il pangrattato. Sgocciolate i filetti di salmone dalla marinata e asciugateli appena con carta da cucina. Passateli nella farina, nell’uovo e poi nel pangrattato, pigiando leggermente i filetti per farli aderire bene; via via che sono pronti appoggiateli su un vassoio.

• Quando avrete tolto le patatine, friggete i filetti per 7-8 minuti, girandoli ogni tanto per renderli ben croccanti da ambedue i lati. Salateli e serviteli ben caldi, insieme alle patatine.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Per rendere più fresco il salmone fritto, servitelo con una salsa veloce alla maionese. Per 4 persone tritate 2 cetriolini sott’aceto con mezzo cipollotto, 2-3 fili di erba cipollina fresca (o mezzo cucchiaino di quella secca) e qualche foglia di prezzemolo. Versate il trito in una ciotola, aggiungete 4 cucchiai di maionese, 2 di yogurt greco, qualche goccia di succo di limone, un pizzico di sale, uno di pepe e mescolate bene; se volete ottenere una salsa più omogenea potete frullarla, usando il mixer a immersione. Si conserva in frigo, ben sigillata, per circa 2 giorni.

• Nella ricetta è indicato di usare lo stesso olio per friggere prima le patatine e successivamente il pesce. Si può fare, ma fate attenzione che l'olio non raggiunga il punto di fumo (cioè non deve fumare) altrimenti fomerà dei composti tossici: in questo caso meglio cambiare l'olio per friggere il pesce.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

14 Recensioni

  1. OTTIMI mi sono piaciuti li rifarò sicuramente

  2. BUONO

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento