Tartara di tonno e orata

Tartara di tonno e orata
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    0 min

  • Calorie a porzione

    430 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Veloci o più elaborati, classici e sfiziosi, gli antipasti sono sempre un must in cucina! La Tartara di tonno e orata su letto d’insalata è una ricetta di antipasto freddo di preparazione semplice ed economica, molto versatile perch... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 400 g di Tonno
  • 400 g di Orata
  • 1 cespo di Lattuga
  • 2 Finocchi
  • 1 Scalogno
  • 1 Limone bio
  • 6 Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Sbucciate, lavate e tritate lo scalogno. Tritate non troppo finemente al tritacarne o al mixer il tonno e l’orata e metteteli in una terrina: se usate il mixer mandatelo a scatti, per evitare che i pesci si riducano in poltiglia; versateli poi in una ciotola.

● Incorporatevi lo scalogno preparato, un pizzico di sale, una macinata di pepe, il succo e un pizzico di scorza del limone, poi condite con l'olio; mescolate bene il tutto con un mestolo in legno per insaporire bene il pesce.

● Su ciascun piatto adagiate qualche foglia di lattuga, disponetevi un anello coppapasta e riempite con il composto di tonno e orata, quindi togliete gli anelli. 

● Guarnite ogni piatto con i finocchi tagliati a julienne, spolverate generosamente con il pepe e servite.

Camilla Innocenti

I consigli di Camilla

• In questa ricetta il tonno non raggiunge i 60°C, temperatura a cui i parassiti (anisakis) eventualmente presenti, muoiono. Per evitare spiacevoli inconvenienti, quando comprate il pesce crudo fresco da utilizzare poco cotto (o crudo, come in questa ricetta) bisognerebbe congelarlo prima per almeno 96 ore, in modo di avere la certezza di neutralizzare il parassita.

 

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento