Tartara di tonno, zucchine e scalogno

Tartara di tonno, zucchine e scalogno
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    0 min

  • Calorie a porzione

    440 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Stanchi del solito secondo? Questa ricetta, che sembra uscita direttamente dai ricettari dei grandi chef, è tipica della cucina tradizionale francese anche se ormai è entrata a pieno titolo nelle nostre cucine. Gustosa e povera di grassi, la T... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 600 g di Tonno
  • 4 Zucchine
  • 1 Avocado
  • 4 Scalogni
  • 1 Limone
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Sbucciate, lavate e tritate gli scalogni, quindi metteteli in una ciotola con acqua fredda: perderanno un po’ del loro aroma pungente.

• Tagliate il tonno a dadini molto piccoli e trasferitelo in una terrina; conditelo con l’olio, un pizzico di sale, una macinata di pepe e il succo del limone.

• Mondate le zucchine, lavatele e tagliatele a dadini molto piccoli.

• Lavate l’avocado, dividetelo in due e girate le due metà in senso inverso, così si staccheranno facilmente. Togliete il nocciolo, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. 

• Versate i dadini di zucchine e avocado nella ciotola preparata con in tonno; aggiungete anche gli scalogni, scolati e asciugati. Mescolate molto delicatamente per non sciupare i pezzettini.

• Disponete su ciascun piatto un anello coppapasta appena oliato e distribuitevi il composto di tonno; pressate leggermente, quindi togliete piano tutti gli anelli. Guarnite ogni piatto con aneto fresco e servite.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• In questa ricetta il tonno non raggiunge i 60°C, temperatura a cui i parassiti (anisakis) eventualmente presenti, muoiono. Per evitare spiacevoli inconvenienti, quando comprate il pesce crudo fresco da utilizzare poco cotto (o crudo, come in questa ricetta), bisognerebbe congelarlo prima per almeno 96 ore, in modo di avere la certezza di neutralizzare il parassita.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. ottimo

  2. rosaria Lupi 27 Ottobre 2016

    buonissimo

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento