Tempura di scampi e patatine

Tempura di scampi e patatine
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    10 min

  • Calorie a porzione

    490 Kcal

  • Note

    45 minuti di riposo


5 stelle in base a 4 recensioni

Un peccato di gola a settimana leva il medico di torno perché fa tornare il sorriso e mette in circolo un po’ di serotonina! Con la ricetta della Tempura di scampi e patatine, Spadellandia vi propone una tentazione irresistibile alla quale non ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 1 Kg di Scampi
  • 1 Uovo
  • 120 g di Farina 0
  • 800 g di Patate
  • 100 ml di Acqua fredda
  • Olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere)
  • Sale
Preparazione

● Per la preparazione della pastella per la tempura è importante utilizzare contenitori, utensili e acqua ben freddi. Prima di iniziare riponete quindi in freezer due ciotole capienti e la frusta a mano per almeno 15 minuti; inoltre l'uovo dovrà essere freddo di frigo. 

● Setacciate quasi tutta la farina (mettete l'avanzo in una scodella) dentro una delle due ciotole. Sbattete l'uovo nella seconda ciotola insieme all'acqua ghiacciata usando la frusta, ma senza montarlo. Versate a filo il liquido ottenuto nella farina, poco alla volta, mescolando senza insistere: anche se rimarranno dei piccoli grumi non importa, perché se sbattete eccessivamente, la frittura risulterà gommosa. Riponete la pastella in frigo per almeno 30 minuti.

● Nel frattempo pulite gli scampi. Staccate la testa, quindi praticate una leggera incisione sul ventre ed eliminate il carapace e le zampe, lasciando però attaccato l’ultimo tratto della coda; infine eliminate il budello intestinale, usando uno stecchino. Metteteli poi in frigo.

● Lavate le patate e pelatele, quindi tagliatele a bastoncini. Tenetele in acqua fredda mentre aspettate che la pastella sia pronta. Quindi scolatele, asciugatele e friggetele nell'olio, che avrete scaldato in una padella capiente con i bordi alti. Toglietele con un mestolo forato e fatele scolare su carta da cucina.

● Passate gli scampi nella farina rimasta e scuoteteli bene; tuffateli nella pastella pochi alla volta e friggeteli per pochissimi minuti nell'olio delle patate, ben caldo, fino a quando saranno dorati in modo uniforme. Scolateli e appoggiateli su carta da cucina. Serviteli con le patate ancora calde e con delle fettine di limone, salando tutto all'ultimo momento.

Lia Pisano

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

4 Recensioni

  1. BUONISSIMA

  2. Proverò questa ricetta

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento