Trota in crosta di pane

Trota in crosta di pane
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    800 Kcal

  • Note

    30 minuti di riposo


4,9 stelle in base a 10 recensioni

La Trota in crosta di pane è un secondo piatto di pesce ricco e saporito, perfetto per chi vuole sentire ancora il sapore dell’estate sul palato e ha deciso di non scoraggiarsi più quando si tratta di cucinare il pesce. La sua preparazio... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 4 Trote da 300 g
  • 600 g di Farina 0
  • 2 Albumi
  • 1 spicchio di Aglio bio
  • 1 Limone bio
  • 4 rametti di Timo fresco
  • 2 rametti di Rosmarino fresco
  • 1 Peperoncino
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • 600 g di Sale grosso
Preparazione

• Lavate tutte le erbe aromatiche, asciugatele e ricavatene le foglie. Tritatele grossolanamente con l'aglio, un po' di scorza di limone e il peperoncino, usando la mezzaluna.

• Preparate l'impasto per la crosta di pane. Versate la farina in una ciotola, unite quasi tutto il sale (tenetene un pizzico da parte) e quindi aggiungete gli albumi, il succo del limone, 1/3 circa del trito di erbe preparato e l'acqua sufficiente a formare un impasto compatto, ma morbido. Lavoratelo bene per amalgamare gli ingredienti, copritelo con la pellicola alimentare e fatelo riposare a temperatura ambiente per una mezzora.

• Intanto eviscerate le trote e passatele sotto un filo di acqua corrente; sciacquatele delicatamente, asciugatele con carta da cucina e farcitele con il trito di erbe rimasto.

• Riprendete la pasta, dividetela in tanti pezzi quanti sono i commensali e stendetene uno per fomare un rettangolo, grande circa il doppio di una trota. Procedete così anche con gli altri pezzi di pasta.

• Appoggiatele ogni trota su un rettangolo di pasta, condite con un pizzico del sale avanzato e avvolgete la pasta intorno a ogni pesce. Sigillate bene ai lati e forate la pasta con una forchetta in qualche punto della superficie, per far uscire il vapore in eccesso che si formerà in cottura. 

• Disponete le trote in pirofile (2 trote per pirofila) foderate di carta da forno e cuocete in forno caldo a 200°C per 25-30 minuti, in modo che la crosta diventi croccante e dorata.

• Sfornate e rompete la crosta di pane, condite le trote con un filo di olio e servitele.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Fatevi eviscerare le trote dal pescivendolo, oppure acquistatele già pulite: ormai si trovano pronte in molti supermercati. La ricetta sarà così molto più veloce.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

10 Recensioni

  1. molto invitante! solo una domanda: ma la crosta di pane poi la si può mangiare o è troppo salata?


    Cara Diana, la crosta di pane non si mangia, è salatissima: serve per insaporire, con gli aromi contenuti, l'ingrediente che viene racchiuso al suo interno. Fai attenzione quando rompi la crosta a non sciupare il pesce, che è molto delicato. Buon appetito!

  2. una delizia

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento