Polpette di miglio e ceci

Polpette di miglio e ceci
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    40 min

  • Calorie a porzione

    520 Kcal

  • Note

    1 ora di frigo


5 stelle in base a 4 recensioni

Le Polpette di miglio e ceci sono delle preparazioni sfiziose e delicate, da servire come secondo appetitoso, magari accompagnandole con una ricca insalata, o antipasto nel menu settimanale per tutta la famiglia. Semplice e abbastanza veloce da realizz... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 160 g di Miglio
  • 300 g di Ceci cotti
  • 1 Uovo
  • 2 Carote
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 ciuffetto di Prezzemolo
  • 2 rametti di Rosmarino fresco
  • 4 foglie di Salvia fresca
  • 1 cucchiaino di Curcuma
  • 1 Limone bio
  • 500 ml di Brodo vegetale
  • Pangrattato
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per appassire)
  • 1 cucchiaio di Olio extravergine di oliva (per la curcuma)
  • Olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere)
  • Sale
  • Pepe in grani
  • Per la panatura
  • 40 g di Farina 0
  • 2 Uova
  • 80 g di Pangrattato
Preparazione

Sciacquate con cura il miglio, scolatelo con un setaccio fine e poi mettetelo in una padella tipo saltapasta, piuttosto capiente. Tostatelo per pochi minuti a fuoco vivace, senza condimento, girandolo con un mestolo piatto; aggiungete il brodo bollente poco alla volta finché, dopo circa 20 minuti, sarà cotto. Se il brodo non bastasse, unite poca acqua calda, ma a fine cottura il miglio dovrà risultare molto denso; mentre cuoce, specie alla fine, mescolate perché non si attacchi alla padella. Trasferitelo in una ciotola e fatelo intiepidire leggermente.

• Intanto pelate le carote e sbucciate l’aglio, poi tritate tutto finemente con il mixer. Ponete il trito in una padella con un filo di olio, aggiungete il rosmarino e la salvia tritati e lasciate appassire a fuoco molto basso per una decina di minuti circa; salate a metà e unite ogni tanto dell’acqua bollente, ma a fine cottura dovrà essere ben asciutto.

• Versate le carote cotte nella ciotola del miglio, poi aggiungete i ceci scolati e passati con il passaverdure, l’uovo e un abbondante trito di prezzemolo.  In una ciotolina a parte mescolate l’olio di oliva con la curcuma e del pepe appena macinato, quindi aggiungeteli al composto di miglio, salate e aggiungete un pizzico di scorza di limone e qualche goccia del suo succo.

• Mescolate finché otterrete un impasto omogeneo, se risultasse troppo morbido e appiccicoso, aggiungete un po' di pangrattato; coprite la ciotola con pellicola e ponetela in frigo per una mezzora.

• Riprendete il composto e con le mani inumidite forgiate tante palline, grandi come albicocche e schiacciatele leggermente; rimettetele in frigo su un vassoio, coperte da pellicola, sempre per una mezzora.

• Preparate tre ciotole, una con la farina, la seconda con le uova sbattute e la terza con il pangrattato. Passate le polpette prima nella farina, poi tuffatele nelle uova e infine rotolatele nel pangrattato, facendo in modo che se ne ricoprano del tutto.

• Fate scaldare l’olio di semi in una padella capiente e dai bordi piuttosto alti, poi friggete le polpette, mettendole poco alla volta e girandole con estrema attenzione per farle dorare in modo omogeneo. Scolatele con un mestolo forato e adagiatele su carta assorbente per far asciugare l’olio in eccesso e servitele ben calde, accompagnandole con delle fettine di limone.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

Potete anche non usare l'uovo nel composto ma, in questo caso, fate ancora più attenzione quando girate le polpette, perché rimarranno molto morbide.

• Se volete che le vostre polpette siano più leggere cuocetele in forno, appoggiate sulla placca ricoperta dell’apposita carta, anche senza condimento. Cuocetele a 180°C per 20 minuti, girandole a metà cottura: poiché sono calde, saranno ancora più morbide, perciò fate attenzione quando le toccate.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

4 Recensioni

  1. ottime davvero

  2. OTTIME

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento