Hamburger di miglio e crescenza

Hamburger di miglio e crescenza
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    410 Kcal

  • Note


4,8 stelle in base a 6 recensioni

L'Hamburger di miglio e crescenza è una ricetta squisita, sana, che trasforma una preparazione apparentemente rustica e frugale in una pietanza nutriente e completa, che non ha nulla da invidiare, in fatto di gusto, ai piatti unici più ra... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 100 g di Miglio
  • 60 g di Crescenza
  • 200 g di Cavolfiore
  • 1 Patata
  • 1 spicchio di Aglio
  • 2 Uova
  • 40 g di Parmigiano grattugiato
  • 320 ml di Brodo vegetale
  • 1 rametto di Timo fresco
  • 1 ciuffetto di Prezzemolo
  • Peperoncino in polvere
  • Pangrattato
  • Farina 0
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per soffriggere)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per rosolare)
  • Sale
Preparazione

• Versate il miglio in un setaccio con le maglie fini, sciacquatelo sotto l’acqua corrente e poi mettetelo in una padella tipo saltapasta, piuttosto capiente. Tostatelo per pochi minuti a fuoco vivace, senza condimento, girandolo con un mestolo piatto; aggiungete il brodo bollente poco alla volta finché il cereale, dopo circa 20 minuti, sarà cotto. Se il brodo non bastasse, unite poca acqua calda, ma a fine cottura il miglio dovrà risultare molto denso; mentre cuoce, specie alla fine, mescolate perché non si attacchi alla padella. Trasferitelo in una ciotola capiente e fatelo intiepidire leggermente.

• Nel frattempo mondate e lavate il cavolfiore, comprese le ramificazioni, poi pelate e lavate la patata; quindi tagliate tutto a pezzettini.

• Sbucciate e tritate l’aglio; fatelo soffriggere in una padella con un filo di olio a fuoco molto basso per 1 minuto circa, poi unite il cavolfiore e la patata. Aggiustate di sale e cuocete per 8-10 minuti, aggiungendo poca acqua bollente se necessario, ma a fine cottura il composto dovrà essere asciutto.

• Versate le verdure cotte nella ciotola con il miglio, mischiate e poi tritate tutto il composto con un robot da cucina o, poco alla volta, con il mixer.

• Unite il parmigiano, le uova, le foglie del prezzemolo e del timo tritate; regolate di sale, unite un pizzico di peperoncino e mescolate finché otterrete un impasto omogeneo. Se risultasse troppo morbido e appiccicoso, aggiungete un po' di pangrattato.

• Con le mani inumidite forgiate con il composto tante palline, grandi come albicocche; formate una cavità al centro di ognuna, riempitela con un po’ di crescenza e richiudetele bene, in modo da sigillarla. Schiacciate leggermente i burger e passateli nella farina.

• Ponete al fuoco una padella antiaderente con un filo d’olio. Quando è caldo, rosolate a fuoco vivace i burger da un lato per circa 4 minuti e, quando hanno fatto una crosticina croccante, girateli delicatamente con una spatola piatta e cuoceteli dall’altro lato, sempre per 4 minuti. Alla fine togliete i burger e serviteli ben caldi.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Il composto di miglio risulterà sempre piuttosto morbido, perciò maneggiate i burger già composti con molta delicatezza. Dopo averli preparati, se avete tempo, vi conviene rimetterli in frigo per mezzora circa, ben sigillati, in modo che si compattino.

• Potete cucinare i vostri burger in forno, appoggiati sulla placca ricoperta di carta da forno, anche senza condimento. Cuoceteli a 180°C per 20 minuti, girandoli a metà cottura: poiché sono caldi, saranno ancora più morbidi, perciò fate attenzione quando li toccate.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

6 Recensioni

  1. Beatrice 6 Maggio 2016

    mi piacciono le tue ricette

  2. Ma che brava che sei!!!!!

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento