Timballo di spezzatino e pasta

Timballo di spezzatino e pasta
  • pirofila da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    2 H 50 min

  • Calorie a porzione

    510 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 3 recensioni

Il Timballo di spezzatino e pasta è una sfiziosa e semplice preparazione di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, inserendola nel menu di tutti i giorni, oppure a un buffet ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 600 g di Spezzatino di vitella
  • 320 g di Pasta tipo risoni
  • 1 Cipolla rossa
  • 1 spicchio di Aglio
  • 240 g di Pomodori pelati
  • 60 g di Pecorino grattugiato
  • 20 cl di Vino rosso
  • 2 foglie di Alloro
  • Cannella in polvere
  • Noce moscata
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per rosolare)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per appassire)
  • Sale
  • Pepe in grani
Preparazione

• Scaldate l’olio in una casseruola idonea alla cottura in forno, aggiungete la carne e fatela rosolare a fuoco vivace per 4-5 minuti; giratela con un mestolo finché sarà ben dorata in modo uniforme. Togliete la carne e mettetela da parte in caldo.

• Versate il vino nella casseruola e fate sciogliere il fondo, aiutandovi con una spatola piatta in legno; lasciate ridurre un po’ il liquido e conservatelo.

• Sbucciate la cipolla e l’aglio e tritateli. Aggiungete un filo di olio nel tegame, unite il trito e fatelo appassire a fuoco molto basso per 5-6 minuti. Rimettete la carne con il liquido, aggiungete i pelati schiacciati con la forchetta, l’alloro, un pizzico di cannella, una grattugiata di noce moscata, un pizzico di sale e del pepe appena macinato.

• Incoperchiate e fate cuocere a fuoco basso per circa 2 ore, unendo poca acqua calda se fosse necessario; regolate di sale poco prima della fine della cottura.

• Aggiungete la pasta cruda e fate insaporire per 3-4 minuti, mescolando bene. Versate dell’acqua bollente fino quasi all’orlo del tegame (deve comunque ricoprire appena gli ingredienti) e mettete in forno preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti. Ogni tanto verificate la cottura e controllate la sapidità e il liquido, che non si dovrà esaurire (dovete ottenere una sorta di risotto all’onda).

• Circa 10 minuti prima che sia pronto, cospargete la superficie del timballo con il pecorino grattugiato e inserite anche la funzione grill, in modo che si formi una crosticina bruna e croccante. Sfornate, aspettate una decina di minuti e poi servite.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Questo è un piatto greco che si chiama ‘giouvetsi’ (si legge ‘ghiuvetsi’). Potete cuocerlo in un tegame unico, come qui descritto, o in alternativa potete usare dei tegamini di coccio individuali. La pasta non deve essere lessata a parte, ma cotta rigorosamente insieme alla carne.

• Al posto dell’acqua da versare nel tegame per la cottura in forno, potete utilizzare del brodo di carne.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. super invitante

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento