Sformatini di nasello e carciofi

Sformatini di nasello e carciofi
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    450 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 6 recensioni

Gli Sformatini di nasello e carciofi sono un piatto sfizioso, ricco e raffinato da servire come secondo, antipasto o piatto unico nel menu settimanale per tutta la famiglia, o per un'occasione speciale. Se desiderate sorprendere i vostri ospiti con una rice... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 600 g di filetti di Nasello
  • 4 Carciofi
  • 1 spicchio di Aglio
  • 2 Uova
  • 100 ml di Besciamella densa
  • 40 g di Parmigiano grattugiato
  • 40 g di Pangrattato
  • 1 Limone bio
  • 1 cucchiaio di Olio extravergine di oliva (per trifolare)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per dorare)
  • 40 Sale e Pepe
  • Per la salsa
  • 400 ml di Brodo vegetale
  • 20 g di Farina
  • 1 bustina di Zafferano
  • Erba cipollina
  • Sale
Preparazione

● Mondate i carciofi, tagliate via le punte dure e affettateli, immergendoli via via in una ciotola con acqua e succo di limone. Scolateli e fateli trifolare con l'aglio e un filo d'olio a fiamma bassa, unendo via via poca acqua bollente, per 8-10 minuti; poi frullateli, lasciando intere alcune fettine.

● Tagliate il pesce a dadini e fatelo dorare in una padella con un filo d'olio per 1 minuto a fiamma vivace; salate, pepate e portate a cottura per 2-3 minuti, con fiamma media e girandoli perché non si abbrustoliscano eccessivamente. Unite i carciofi frullati e quelli lasciati interi, fate insaporire qualche secondo, spolverate con erba cipollina tritata e lasciate raffreddare. 

● In una terrina lavorate i tuorli con la besciamella densa e il parmigiano, unite il composto di nasello e carciofi, aggiustate di sale e pepe.

● Aggiungete gli albumi montati a neve ferma con le fruste elettriche, mescolando con attenzione dal basso in alto, in modo da non smontarli.

● Ungete gli stampini necessari con il burro e spolverateli con una parte del pangrattato. Versatevi il composto, coprite con il pangrattato rimasto e mettete in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti. 

● Preparate la salsa. Scaldate poco brodo, stemperatevi lo zafferano e mettete da parte. Setacciate la farina in un tegamino, versatevi a filo il brodo, mescolando sempre. Aggiungete lo zafferano sciolto nel brodo e fate addensare per 10 minuti circa su fuoco bassissimo; salate leggermente, spegnete e unite dei fili di erba cipollina tagliuzzati finemente.

● Rovesciate gli sformatini sui piatti individuali, conditeli con la salsa e serviteli subito.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

● Potete sostituire i carciofi con i cardi, che contengono pochissime calorie ma hanno un sapore delicato, con vago sentore di carciofo e sedano. La preparazione è semplice: si devono eliminare le coste esterne più dure; quelle interne devono essere private dei filamenti, tagliate a pezzi e lasciate in acqua e limone. Vanno poi lessati per circa 20 minuti in acqua in acqua e latte (5 parti di acqua e 1 di latte). Perderanno così il sapore leggermente amarognolo che può non essere gradito. La preparazione prosegue poi come suggerito nella ricetta.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

6 Recensioni

  1. Piatti sempre appetitosi... quello che ci vuole per iniziare bene la giornata

  2. mmmmmm

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento