Omelette di spinaci e formaggio

Omelette di spinaci e formaggio
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    450 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 3 recensioni

Come inventarsi un secondo in poco tempo se si ha il frigo vuoto e la voglia di cucinare scarseggia? Semplice: si prepara una frittata o una omelette, grande classico della cucina veloce “in corner”. Volete renderla originale e all’occorre... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 8 Uova
  • 800 g di Spinaci freschi
  • 100 g di Scamorza
  • 40 g di Pecorino grattugiato
  • 60 ml di Latte
  • 1 spicchio di Aglio
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per soffriggere)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per la frittata)
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Mondate gli spinaci, lavateli senza sgrondarli e metteteli in una pentola. Unite un pizzico di sale, mettete il coperchio e lessateli per circa 5 minuti; scolateli, fateli intiepidire, poi strizzateli e tagliateli in modo grossolano.

• In una padella fate soffriggere l’aglio ‘vestito’ (con la buccia) schiacciato, per 1-2 minuti a fiamma bassa. Aggiungete gli spinaci preparati, un pizzico di pepe, salate se necessario e fateli insaporire per 1-2 minuti; spegnete, eliminate l’aglio e metteteli da parte.

• Tagliate la scamorza a dadini. Sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe, alla fine unite il latte e il parmigiano.

• Scaldate l’olio in una padella antiaderente (da circa 26 cm di diametro) e versatevi le uova sbattute, fate cuocere circa 6-7 minuti a fuoco medio e quindi cospargete la superficie con gli spinaci preparati e la scamorza.

• Ripiegate l’omelette in due, usando una spatola piatta, fatela cuocere ancora 1-2 minuti, quindi servitela immediatamente.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Potete preparare un’unica omelette, come indicato nella ricetta, ma solo se le persone non sono più di 4, altrimenti verrebbe troppo alta e non sarebbe possibile piegarla bene. Oppure potete cucinare delle omelette monodose: utilizzate 2 uova a persona e cuocetele in una padella più piccola, sui 16-18 cm di diametro. Appoggiate via via le omelette così preparate in una pirofila grande, e alla fine scaldatele in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per pochissimi minuti.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. Ormai sono diversi mesi che ti seguo... ricette sempre appetitose ma non impossibili, alla portata di tutti... con i tempi che abbiamo... GRAZIE

  2. una vera bontą

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento