Quiche di uova e prosciutto

Quiche di uova e prosciutto
  • quiche da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    510 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 4 recensioni

La Quiche di uova e prosciutto è una sfiziosa e semplice torta rustica di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, inserendola nel menu di tutti i giorni, oppure a un buffet o a un ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Ricetta per Pasta brisée
  • Pasta brisée light
  • 1 confezione da 230 g di Pasta brisée pronta
  • Per il ripieno
  • 3 Uova
  • 6 Uova di quaglia
  • 200 g di Ricotta vaccina
  • 150 g di Fontina
  • 100 g di Prosciutto cotto a cubetti
  • 200 ml di Panna da cucina
  • 80 g di Parmigiano grattugiato
  • 2 rametti di Timo fresco
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Srotolate la pasta brisée e appoggiatela in uno stampo da 22 cm di diametro, insieme alla carta da forno; fatela aderire per bene e tagliate i bordi con un coltello.

• Tritate grossolanamente la fontina usando il mixer e mettetela da parte.

• Versate la ricotta in una ciotola capiente, unite la panna, le uova di gallina e mescolate bene con una frusta a mano. Aggiungete il prosciutto cotto, il parmigiano, la fontina tritata, delle foglioline di timo, una grattugiata di noce moscata, un pizzico di sale e di pepe e mischiate con un cucchiaio.

• Versate il composto nello stampo preparato, ripiegate appena il bordo pizzicandolo, e cuocete la quiche in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

• Togliete la torta dal forno, formate con un cucchiaio 6 piccole fossette nel ripieno (che sarà ancora morbido) e deponete in ognuna di esse un uovo di quaglia, facendo attenzione a non romperlo.

• Infornate di nuovo e cuocete ancora per circa 10 minuti, il tempo che si rassodino del tutto gli albumi, quindi sfornate e servite.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Per essere sicuri di non romperne il tuorlo, rompete un uovo di quaglia in una piccola ciotola, e da lì fatelo scivolare delicatamente nella sua fossetta: fate così anche per le altre uova.

• Questa torta salata è molto buona calda, ma potete gustarla anche tiepida o a temperatura ambiente. Se vi dovesse avanzare, ponetela in frigo fino a 2 giorni, sigillata in un sacchetto per alimenti o in un contenitore in plastica. Quando è il momento, scaldatela in forno caldo a 180°C per 5-10 minuti, oppure in microonde alla massima potenza per pochissimi minuti. 

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

4 Recensioni

  1. GRAZIEEEE

  2. deliziosaaaaaa!!!!!

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento